Skip to main content

Il programma Beauty Tonic si basa su un protocollo esclusivo C’est La Vie che unisce PRODOTTO E MANUALITÀ alla TECNOLOGIA.

PRODOTTO E MANUALITÀ

Nel programma esclusivo C’est La Vie BEAUTY TONIC hanno un ruolo fondamentale i nostri prodotti CLV, tutti esclusivi C’est La Vie.

Durante il trattamento di fondamentale importanza è la fase preparatoria. Prima di applicare la tecnologia utilizzeremo una sinergia di olii essenziali applicata con delle manovre stimolanti per preparare la zona da trattare.

Il trattamento si avvale anche di un impacco a base di alginati marini che ci permetteranno di agire anche a livello tessutale.

Di altrettanta importanza l’applicazione della crema CLV A1, inserita anche nella beauty routine, fondamentale nel processo di rassodamento da mantenere a casa.

TECNOLOGIA

Nel programma C’est La Vie BEAUTY TONIC la parte relativa alla tecnologia si avvale dell’utilizzo di macchinari che lavorano con un tipo di corrente denominata corrente di Kotz.

La corrente di Kotz è un tipo di elettrostimolazione che prende il nome dal suo inventore. Nel trattamento si utilizzano delle correnti non dannose che stimolano il muscolo e provocano una concentrazione maggiore di flusso di sangue e quindi di ossigeno al muscolo stesso che ne trae evidenti benefici. Questo tipo di trattamento venne applicato per la prima volta nel 1976 dove in occasione delle olimpiadi, venne utilizzato per migliorare le prestazioni degli atleti russi. Funzionò talmente tanto che in quell’edizione parecchi atleti di nazionalità russa vinsero molte medaglie.

Questo tipo di elettrostimolazione ci permette di agire sul muscolo in maniera profonda, il suo è un flusso alternato quindi contrae e rilascia il muscolo. Viene utilizzato tantissimo in ambito sportivo. La parte più importante relativa a questo tipo di trattamento è il fatto che le correnti agiscono in maniera più profonda senza causare però alcun tipo di dolore. Infatti l’alta frequenza utilizzata va ad agire sulle fibre muscolari ma non stimola dolore.

GUARDA IL VIDEO