Ci sono controindicazioni per la luce pulsata?

By 3 ottobre 2018 Estetica

La luce pulsata è una tecnica di epilazione poco dolorosa e abbastanza efficace che permette di rimuovere peli e peluria dalle zone trattate in modo quasi permanente.

I raggi della luce pulsata riscaldano il bulbo pilifero in modo tale da bruciarlo e impedire al pelo di ricrescere come prima. In generale non esistono gravi controindicazioni per la luce pulsata ma è necessario sottoporsi al trattamento avendo chiare alcune cose.

Innanzitutto, la luce pulsata agisce surriscaldando la melanina e quindi funziona di più sui peli neri, marroni o biondo scuro mentre non è per niente efficace sui peli bianchi, rossi o grigi. Quindi prima di sottoporsi all’epilazione con luce pulsata bisogna identificare il proprio fototipo per capire quanto sarà efficace. Gli apparecchi a luce pulsata non si possono utilizzare sulla pelle lesa, in zone dove ci sono nei, macchie scure come voglie e lentiggini e sulla pelle dove ci sono i tatuaggi.

Anche chi ha vene varicose, vene visibili, cicatrici deve assolutamente evitare questo tipo di trattamento estetico. Esiste anche il rischio che sottoponendosi alla luce pulsata la pelle possa mostrare un arrossamento come una scottatura solare, oppure un forte bruciore o secchezza e scolorimento della pelle.

Attenzione quindi a prendere sempre le dovute precauzioni, magari provando il trattamento prima su una zona ridotta e nascosta della pelle per poi procedere su zone più ampie. Ricordate anche che quando ci si sottopone alla luce pulsata è fondamentale evitare di esporsi al sole nei sette giorni successivi al trattamento. Inoltre la pelle deve essere mantenuta idratata e non sottoposta a stress, neanche all’acqua troppo calda perché potrebbe intensificare effetti collaterali come il pizzicore, il bruciore e l’arrossamento che in alcuni casi si verificano.

Infine, il trattamento a luce pulsata è fortemente sconsigliato nel caso in cui si stiano facendo delle cure con medicinali foto sensibilizzanti, come i cortisoni, la pillola anticoncezionale, gli antinfiammatori oppure se si hanno patologie della pelle come il lupus, il diabete, eritemi.

Leave a Reply

Send this to a friend