Come funziona la depilazione definitiva con luce pulsata?

By 21 Marzo 2018 Estetica

La depilazione a luce pulsata è un metodo per ridurre in modo permanente i peli superflui grazie alla tecnologia a luce pulsata intensa. Anche se gli effetti dipendono molto dalle caratteristiche personali dei peli e della pelle, sicuramente la depilazione a luce pulsata consente di ottenere buoni risultati e una notevole riduzione dei peli, soprattutto per le donne mediterranee.

La depilazione a luce pulsata si esegue nei centri estetici e con sedute regolari garantisce risultati permanenti. La tecnica è simile alla depilazione a laser, con la differenza che il bulbo pilifero non viene danneggiato dal laser ma da una luce intensa distribuita a pulsazioni con una lampada detta flash. La melanina assorbe questa luce intensa, trasmette calore al bulbo pilifero e lo scioglie.

Quindi distrugge il pigmento del pelo e per questo motivo la depilazione a luce pulsata è ideale per le donne mediterranee che hanno peli scuri a contrasto con il colore della pelle più chiaro. L’azione della luce pulsata va in profondità e per questo motivo, a differenza dei tradizionali metodi di depilazione come la ceretta, non rimuove il pelo temporaneamente ma in modo definitivo e con una elevata percentuale di riuscita.

Per eliminare i peli da zone di pelle molto vaste servono una decina di sedute a distanza di qualche settimana una dall’altra. È anche necessario non esporsi al sole né applicare creme abbronzanti per almeno due settimane dopo l’intervento ed è proprio per questo che è consigliabile fare questi trattamenti in inverno e al massimo in primavera in modo da arrivare all’estate preparate senza correre il rischio di esporre la pelle al sole e causare la comparsa di macchie scure o eritemi. Se siete in gravidanza, se avete la pelle molto scura, se state prendendo farmaci foto sensibilizzanti o se avete ferite sulla pelle o eczemi è consigliabile evitare la depilazione a luce pulsata.