Irritazioni post ceretta? Ecco come risolvere

By 18 Settembre 2019 Salute e Bellezza
irritazioni post ceretta

Dopo la depilazione può capitare di dover affrontare le classiche irritazioni post ceretta. Si tratta di un fastidioso effetto collaterale della depilazione che si manifesta con rossore diffuso, sensazione di prurito o addirittura piccole bollicine, nei casi più severi possono esserci anche i pori sollevati. Per tutti questi casi esistono dei piccoli ma utili accorgimenti che vi aiuteranno a risolvere in breve tempo le irritazioni post ceretta.

Nei centri estetici la pelle viene adeguatamente preparata prima della depilazione. L’estetista applica un impacco tiepido sulla zona da trattare che è utile per preparare i pori della pelle all’estrazione del pelo. Inoltre è buona norma effettuare uno scrub prima della ceretta, preferibilmente 2 o 3 giorni prima, in modo da preparare la pelle eliminando le cellule morte e riducendo il rischio di peli incarniti, che darebbero anche ulteriore infiammazione e rossore.

I professionisti dell’epilazione inoltre sono in grado di selezionare il tipo di ceretta più adatto alla vostra pelle e la tecnica che meglio si adatta alle vostre esigenze. Ad esempio, chi soffre di fragilità capillare non dovrebbe utilizzare la ceretta a caldo, mentre le pelli che si irritano più facilmente devono essere trattate con una ceretta delicata come quella a base di ossido di zinco che è adatta anche alle pelli più delicate e viene applicata alla temperatura corporea.

L’estetista inoltre ha la manualità necessaria per dare la giusta forza allo strappo senza stressare la pelle, rimuovendo i peli senza traumatizzare l’epidermide. Se dopo la ceretta notate un rossore molto accentuato, la prima cosa da fare è applicare una crema nutriente o un olio naturale non profumato, come l’olio di mandorle, per idratare a fondo e per rimuovere completamente i residui di cera.

Nei giorni successivi è consigliabile idratare bene la pelle utilizzando creme idratanti e lenitive come quelle a base di aloe vera. Se la pelle si arrossa molto può essere risolutivo utilizzare detergenti a base di disinfettanti come la clorexidina, che aiuta le piccole bollicine a seccarsi e poi scomparire nel giro di qualche giorno.

La maggior parte delle irritazioni post ceretta si risolvono normalmente nel giro di poche ore adottando solo questi banali accorgimenti ma nel caso in cui notaste arrossamenti molto diffusi, foruncoli o aveste altri sintomi come il prurito, sarà sicuramente il caso di rivolgersi a uno specialista che vi prescriverà una cura adeguata al problema e alla sua entità. La follicolite, cioè l’infiammazione profonda dei pori della pelle, è un problema che va risolto con un medico dermatologo.