Per la depilazione definitiva è meglio il laser o la luce pulsata?

By 30 agosto 2017 Salute e Bellezza
Laser Diodo Uomo

Che siano più o meno pelosi, donne e uomini hanno in estate, uno dei rari momenti in cui possono condividere un problema: i peli. Il problema che ha afflitto e continua ad affliggere gli esseri umani soprattutto quando si avvicina l’estate o un appuntamento romantico è alla base di ogni conversazione femminile e da qualche tempo a questa parte, anche maschile. Da quando sono spuntati all’orizzonte diversi metodi per combattere ed eliminare definitivamente (o quasi) il pelo, il mondo è un posto un po’ meno brutto.

Ma entriamo nello specifico. Laser e luce pulsata sono i due trattamenti che si sono presentati, nel mercato dell’estetica, come tra i più famosi. Entrambe si basano sulla foto-termolisi selettiva, in cui l’energia assorbita da un cromoforo (in questo caso la melanina del pelo) si trasforma in calore, surriscaldando i peli e lasciando inalterata la pelle circostante. Il laser genera onde luminose unidirezionali e monocromatiche, cioè di una sola lunghezza, mentre la luce pulsata utilizza una sorgente luminosa ad ampio spettro, ossia con diverse lunghezza d’onda.

La differenza tra i due sta nell’aggressione più blanda del laser rispetto alla luce pulsata. Infatti il primo individua il follicolo del pelo, senza colpire la pelle; la luce pulsata, invece, può infastidire la melanina presente sulla pelle e non solo nel pelo. Inoltre durante l’estate la luce pulsata va interrotta, compromettendo il ciclo di sedute precedentemente fatte, mentre il laser può essere effettuato su pelli abbronzate o più scure.

Quindi è meglio il laser o la luce pulsata? Il laser è il più utilizzato, oltre ad essere la tecnologia che si ritiene più efficace. Sembra, però, che gli esperti ne parlino come del metodo più sicuro ed efficace; attenzione però a chiamarlo trattamento definitivo. I medici sottolineano come anche dopo un ciclo di sedute complete, il laser o la luce pulsata possano funzionare in modo permanente, ma non definitivo: il limite non è dovuto alla tecnologia, anzi, sempre più performante, ma a fattori che influiscono sul ciclo di vita del pelo come le variazioni ormonali che avvengono ad esempio gravidanza.

Entrambi i trattamenti, dal 2011, sono effettuabili, oltre che da medici, da estetiste.

Leave a Reply

Send this to a friend