La pulizia quotidiana del viso: la pulizia per la pelle grassa

By 27 Dicembre 2017 Estetica, News
pelle grassa

Sulla nostra pelle si accumulano ogni giorno strati di cellule morte, residui di make-up e impurità legate allo stress e allo smog. Ciò favorisce la comparsa di rughe, punti neri, brufoli e macchie molto difficili da debellare se trascurate per lungo tempo. La pulizia quotidiana del viso rappresenta dunque un’efficace arma contro l’invecchiamento e gli inestetismi della pelle, da trattare con detergenti delicati e rimedi naturali. Chi ha la pelle grassa, in particolare, necessita di prodotti che siano in grado di garantire una pulizia del viso profonda e completa, in modo da donare nuova luce al proprio volto.

La pelle grassa è un disturbo estetico molto diffuso, soprattutto tra gli adolescenti, derivante da un’ipersecrezione delle ghiandole sebacee distribuite su tutto il viso. Alla vista, la cute appare lucida e oleosa, con inestetismi sparsi per tutto il volto. Per migliorare l’aspetto di una pelle grassa bisogna anzitutto adottare un’alimentazione sana ed equilibrata, limitando il consumo di grassi animali, alcool e zuccheri raffinati, a favore di pesce, cereali integrali, verdura e frutta fresca.

È inoltre necessario utilizzare detergenti specifici, acquistabili in farmacia o in erboristeria, in grado di idratare il viso e rimuovere il sebo in eccesso che ostruisce i pori. Ma attenzione a non esagerare! Lavaggi troppo frequenti generano infatti l’effetto contrario, favorendo la produzione di sebo e la comparsa di punti neri. Se la pelle presenta un’elevata concentrazione di foruncoli e acne, si consiglia l’utilizzo di appositi detergenti contenenti perossido di benzoile o acido salicilico.

Chi soffre di pelle asfittica o eccessivamente grassa dovrebbe dilatare i pori sfruttando il vapore, per poi applicare subito dopo un prodotto esfoliante a base di acido glicolico o acido salicilico. Queste soluzioni, siano esse chimiche o naturali, favoriscono il rinnovamento cellulare, stimolando inoltre la sintesi di elastina e collagene, proteine di grande importanza per la nostra pelle. Alla fine del trattamento, da ripetere una volta a settimana, si consiglia di utilizzare un tonico o ricorrere all’acqua fredda per richiudere naturalmente i pori.

Molto efficaci anche le essenze a base di lavanda, salvia, eucalipto e menta, dotate di marcate proprietà disinfettanti e astringenti. Le maschere all’argilla vantano invece spiccate proprietà dermopurificanti e antisettiche, che contribuiscono al ringiovanimento della pelle. È inoltre importante scegliere i cosmetici più adatti al proprio viso, in grado di garantire un’adeguata idratazione nel corso della giornata. Bisogna infine struccarsi sempre prima di andare a dormire, in modo da lasciare la pelle libera di respirare durante la notte.