Quali sono le tecniche di massaggio anticellulite

By 2 Maggio 2019 News, Salute e Bellezza

Inizia tutto con la comparsa di un piccolo inestetismo e poi la pelle assume quel caratteristico aspetto a buccia d’arancia. La cellulite è un problema estetico che affligge molte donne e che richiede un bel po’ di impegno per essere eliminato o almeno migliorato. I fattori che determinano la comparsa della cellulite sono molti, da quello ormonale a quello alimentare e dello stile di vita, e per diminuirne la presenza lo sport e l’alimentazione sana sono i primi passi da seguire. I massaggi anticellulite specifici però possono aiutare molto e servono soprattutto come alleati importantissimi per fronteggiare la scomparsa di questo antiestetico problema.

I massaggi anticellulite più efficaci sono sicuramente i massaggi linfodrenanti che puntano a riattivare alcune zone (quelle dei linfonodi appunto) dove si possono accumulare i liquidi in eccesso in modo da rimuovere gonfiori o edemi in particolari zone del corpo. Il massaggio riattiva la circolazione linfatica nella zona dove viene esercitato migliorando l’aspetto della pelle e favorendo l’eliminazione dei liquidi e delle tossine.

Un altro tipo di massaggio anticellulite efficace è il massaggio connettivale, che funziona eseguendo delle pressioni e trazioni del tessuto con i polpastrelli. La pelle viene manipolata in modo che gli stiramenti e le pressioni esercitate favoriscano la circolazione e la tonificazione dei muscoli. La pressione e lo stiramento infatti stimolano la produzione di collagene che riempie gli spazi vuoti della cosiddetta buccia d’arancia e ne migliora l’aspetto.

Simile al linfodrenaggio, la pressoterapia è un altro efficace trattamento anticellulite. Si esegue con degli speciali gambali che si applicano agli arti inferiori per contrastare ritenzione idrica e problemi di circolazione. L’apparecchiatura in sostanza esegue un massaggio linfatico, che però va molto più in profondità e segue una sequenza di pressione ben definita associata alla circolazione linfatica e sanguigna. In questo modo la pressoterapia facilita l’entrata del liquido linfatico nei vasi linfatici riattivandone il percorso naturale.

Leave a Reply